Yoga

Mercoledì ore 17,30 e 19,30

Venerdì ore 19,45

La lezione di yoga ha una durata di un’ora.

Insegnante di YOGA: Maurizio Betti

Ho iniziato la pratica, trentanove anni fa, con quello che allora si chiamava hatha yoga e i primi anni di formazione al centro Dharma di Milano e con altre associazioni erano centrati su quel tipo di yoga. Poi attraverso  un percorso che è passato attraverso la formazione come rebirther,  un lavoro come educatore al movimento Trager, sono approdato al Raja Yoga.  Più di 10 anni di formazione a Milano  presso L’associazione Italiana di Raja Yoga di Renata Angelini e Moiz Palaci, allievi di Gerad Blitz e Vimala Thakar, hanno lasciato un segno indelebile a cui si aggiunge un’ attenzione costante al respiro e una cura del rilassamento approfondita in tempi recenti con il lavoro di ipnosi ericksoniana. 

Perché praticare yoga?

Perché  ci fa del  bene! Potrei rispondere per esperienza personale e per averlo visto accadere molte  e molte volte nei miei allievi che praticano con costanza, fa bene all’energia disponibile, fa bene alla nostra struttura, alla schiena in particolare, ma soprattutto fa bene alla relazione che abbiamo con noi stessi.

O meglio…migliora la relazione di quello che facciamo, di come ci muoviamo nel mondo perché, piano piano, ma inesorabilmente, cambia la qualità, cioè la coscienza/consapevolezza di noi stessi e di una dimensione interiore e non condizionata da paure schemi e pesi vari che tutti, più o meno coscientemente, ci trasciniamo. 

A me non interessa la perfezione estetica del movimento, del gesto, ne la forza  fisica che esprime, interessa che la persona, gradualmente, come un germoglio un fiore , con i suoi tempi, senza tirarlo o spingerlo (non ho mai visto un giardiniere tirare un bocciolo con la gru per farlo crescere prima) impari ad usare il respiro e il suo corpo per aprirsi attraverso l’ascolto alla qualità interiore legata al presente, alla capacità di orientare il proprio pensiero al bene, senza schemi prestabiliti, gustando il qui e ora attraverso il nostro corpo  e la nostra mente cuore.